Touching zoo

touching zoo

L’idea di un touching zoo nasce dall’esigenza di toccare gli animali feroci.

Quante volte vi sarà capitato di pensare a quanto sarebbe bello accarezzare la criniera di un grosso Leone? peccato che non sia così facile avvicinarsi all’animale senza essere molto probabilmente sbranati.
Da qui l’idea del Touching ZOO. La rivoluzione è tutta basata sull’utilizzo di magneti di uguale polarità.
Si tratta di applicare un magnete sul muso e degli anelli alle zampe dell’animale con all’interno dei forti magneti di carica positiva (positiva o negativa non è importante).
Successivamente la persona che vuole accarezzare l’animale, dovrà indossare un bracciale contenente anch’esso dei magneti della stessa carica di quelli indossati dall’animale.
Le cariche uguali dei magneti garantiranno che le zanne o le zampe dell’animale feroce non vengano mai in contatto con il braccio della persona, perchè in caso di movimenti inconsulti ed inaspettati da parte dell’animale, la spinta effettuata dal magnete dell’animale sposterà il braccio della persona senza incorrere in sgradevoli conseguenze.


Potrebbe anche interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*